Quando abbiamo conosciuto Alberto ed Anna, i proprietari, ci siamo subito resi conto che avevano bisogno di un Home Staging  per promuovere la propria abitazione nel mondo degli affitti. La loro era una casa con vista mozzafiato, ma con tanta potenzialità inespressa.

L’obiettivo è stato subito chiaro: aumentare il numero di affitti, investendo un budget limitato.

Se è vero che a volte servono risorse ingenti per apportare migliorie importanti, altre volte invece, basta l’occhio clinico e il tocco esperto di una persona del settore per mettere l’immobile a nuovo. Prima fra tutte è l’impatto visivo: più l’immobile sarà in grado di catturare l’attenzione degli utenti, maggiori saranno le possibilità che questo venga affittato!

Certo era già Aprile, un po’ tardi per il mercato degli affitti della stagione, ma volevamo mettere in luce almeno alcune delle potenzialità inespresse, realizzare qualcosa che facesse immaginare attraverso le foto, di essere nella casa giusta per trascorrere le vacanze.

La soluzione giusta era l’Home Staging, una tecnica di marketing che consiste nella valorizzazione degli spazi, migliorandone l’immagine, favorendo così l’affitto in un tempo più breve e al giusto prezzo!

Dovevamo tenere conto dei gusti del mercato, senza mettere da parte l’amore di Alberto ed Anna per la loro casa, evitando quindi scelte drastiche e lasciando quel gusto di natura incontaminata che li ha conquistati dal primo momento; in fondo anche per gli ospiti quello poteva essere motivo di scelta. Così nel nostro progetto abbiamo lasciato spazio alle piccole creazioni di Alberto che abbiamo sparso qua e la. Ci ispirava l’idea di coccolare le persone che la avrebbero abitata attraverso una storia tutta pugliese, rendendo per loro la vacanza ancora più memorabile.

Siamo partiti dal fare ordine, abbiamo alleggerito, come spesso capita c’era più da togliere che da mettere.

Seguendo il nostro filo conduttore, legno e elementi naturali, abbiamo guidato i proprietari nella scelta di alcuni oggetti nei mercatini dell’usato; per le camere scegliamo delle testiere  che donano  armonia ed un tocco di romanticismo. Illuminiamo gli ambienti con lampade appese e prediligiamo il bianco per ridipingere i vecchi mobili, abbinando tessuti colorati che richiamano lo stile marino nelle declinazioni del bianco e del blu.

Nella zona giorno era necessario creare un angolo più pratico per la cucina e un piccolo angolo relax. Creato un ordine visivo attraverso la chiusura degli stipi sotto le cucine e in bagno,  con ante di legno scorrevoli, abbattuto un piccolo ripostiglio e spostato il frigo  per creare più spazio vivibile, a questo punto era facile giocare con gli accessori per creare un ambiente allegro e accogliente che sapesse di casa al mare. Sostituiamo così alcune luci per dare un tocco di calore, inseriamo piccoli quadri fai da te con soggetti che ricordano il mare del Salento.

Con l’aiuto e la manualità di Anna abbiamo creato degli appendi asciugamani nei bagni fatti con la corda, e vasetti appesi come porta spazzolino, sostituito e dipinto qualche cornice, alla fine anche i bagni si sono illuminati.

All’esterno una piccola terrazza sul mare ha colpito la nostra attenzione, volevamo che diventasse un piccolo sicuro angolo romantico, ed abbiamo realizzato una nuova tettoia più solida.

In pochissimo tempo eravamo quasi pronti per portare a termine la nostra missione. A questo punto mancava un semplice allestimento per il servizio fotografico professionale e avremmo lanciato la nuova immagine on-line.

Godetevi le foto del prima e dopo, ma se vi piace l’idea fate un salto ad Othoni, guardando il mare dalle fantastiche terrazze, vi sembrerà di essere soli su una bellissima isola.

Prima

Dopo